Categorie
arte della politica CHiesa cittadini Costume crescita furto Governo populismo proprietà Stato

Buonasera. Ricchezza monnezza? Chi sono i ladri?

031_Che-Fuori-tempo-che-fa_diretta-7-febbraio-2015-620x349 copia

Al Buongiorno di oggi su La Stampa “Monte Scassino” faccio una breve chiosa etica. La ricchezza, poiché acquisita quasi sempre, tranne per le lotterie, con il dolo o la colpa grave, direttamente o in eredità, è monnezza. E chi la accumula è un ladro. La stampa e i suoi tribuni si avventano sempre, per difendere gli, fino a prova contraria, onesti cittadini, contro i politici, gli amministratori, i pubblici dirigenti e dipendenti, i preti, i cardinali e i papi. Certo chi ha più potere e lo deve usare in nome o in rappresentanza di alti ideali come lo Stato e la Chiesa è sempre più colpevole del popolino. Oggi sono convinto che i credenti e i creduloni lo sono spesso volontariamente e spesso in mala fede. Creduloni sono i fedeli, gli elettori, i consumatori, i telespettatori, i cittadini dei populisti e dei social media.

Categorie
Educazione Filosofia Politica Sociale sviluppo sostenibile Varia umanità

Tempi di crisi. Chi paga?

di Giuseppe Campagnoli Giuseppe-Campagnoli

La crisi e le manovre finanziarie si abbattono soprattutto sui dipendenti pubblici. Congelamento degli stipendi, prelievi forzosi ai pensionati, blocco del turn over, innalzamento dell’età pensionabile. Molti lavoratori del settore privato, probabilmente, avranno pensato che in fondo gli sta bene, perché si è abituati a pensare che quello dei dipendenti pubblici sia un pozzo senza fondo di lavoratori privilegiati e assenteisti. Ma quanti sono i dipendenti pubblici in italia? e nel resto d’Europa? Il nostro paese è perfettamente nella media e nettamente al di sotto di paesi leaders come Francia e Germania. L’unica differenza è che a parità di lavoro e meriti i nostri sono pagati meno della metà!
Se poi pensiamo che dipendenti pubblici significa medici, infermieri, insegnanti, militari, magistrati, vi sembrano davvero troppi?
Chi denigra l’amministrazione pubblica dovrebbe rivolgere forse le proprie attenzioni altrove: evasione fiscale da parte di chi può farlo, profitti scandalosi di imprese, commercio e artigianato, stipendi anomali per professionisti, giornalisti vip, calciatori, attori..etc.etc.

IMG_3930.JPG